x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Reparto Corse Polimedical – Calvi Network fa il bilancio

9 March 2015
Un weekend ricco di emozioni quello appena trascorso per il Team Reparto Corse Polimedical – Calvi Network: sono state due le gare che hanno visto protagonisti i tre biker della squadra di Missaglia
Reparto Corse Polimedical – Calvi Network fa il bilancio

Reparto corse polimedical – calvi network fa il bilancio

Un weekend ricco di emozioni quello appena trascorso per il Team Reparto Corse Polimedical – Calvi Network: sono state due le gare che hanno visto protagonisti i tre biker della squadra di Missaglia.

Erano 760 i biker alla partenza della Xc Capriolo Bike 2015, gara del circuito Orobie Cup, alla quale hanno preso parte anche i portacolori del Team nero-verde fluo: il danese Alexander Laugesen e il giovane Junior bergamasco Federico Mazza. Un tracciato duro di 39 km, con un giro di lancio di 9 km che fa immediatamente selezione e vede un gruppetto di 4 bikers in testa. Mentre per il junior Federico Mazza si rivela una partenza sfortunata - fora nei primi chilometri ed è costretto al ritiro, si rivela un successo per il danese Laugesen che passa in 15esima posizione al primo rifornimento, recuperando poi posizioni e passando alla seconda feeding zone in settima, che mantiene fino al traguardo. Sale sul terzo gradino del podio tra gli Elite, inaugurando nel migliore dei modi la stagione con la maglia nero-verde fluo.

«La mia preparazione, per essere inizio stagione, è abbastanza buona e sento che migliora giorno per giorno. Generalmente la prima gara stagionale è un po’ particolare, sono quindi contento che sia andata bene in sella alla mia Specialized Epic 29 con la quale mi sono sentito a mio agio», ha dichiarato Alexander Laugesen.

Medvedev, impegnato in una gara Cross Country a Cipro, parte forte nel primo giro di 6 km - alle spalle del francese Tempier, nel secondo e terzo giro passa in 4/5 posizione, ma una caduta rallenta la sua gara. Conclude in settima posizione, aggiudicandosi la top ten in una gara di tutto rispetto con un parterre tra i migliori biker al mondo.

«Questo è un inizio di stagione con una nuova maglia: un nuovo corso ricco di stimoli, che giovano sicuramente alla mia performance! Durante il periodo invernale ho lavorato bene - a parte una piccola parentesi che mi ha visto ricoverato in ospedale per una settimana. Sto vivendo tanti momenti positivi, grazie alle persone: ho un nuovo preparatore con il cui metodo di allenamento mi trovo molto bene e grazie anche alla bici con la quale ho affrontato le gare a Cipro: la Specialized Epic 29», ha dichiarato Alexey Medvedev alla conclusione della sua esperienza a Cipro.

«Sono soddisfatta dei risultati ottenuti ad oggi, ma è sicuramente presto per commentare la stagione alle porte. Il panorama italiano è pieno di bikers forti e preparati e i miei ragazzi non sono da meno. La stagione è lunga, avranno tutto il supporto necessario da parte del Team e i risultati non mancheranno!», questo il breve commento del presidente del sodalizio Loredana Manzoni.

 

SEGUICI ANCHE SU:

NEWSLETTER

FACEBOOK

TWITTER

© RIPRODUZIONE RISERVATA