x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Vittoria Corsa, evoluzione della specie

16 September 2015
Carcassa Corespun rinforzata con Kevlar. E Grafene, la cui introduzione ha permesso di rimuovere alcuni ostacoli tipici della gomma. Per esempio, velocità e aderenza o resistenza alle forature e peso
Vittoria Corsa, evoluzione della specie

Vittoria corsa, evoluzione della specie

Evoluzione nel settore ciclistico, ve ne parliamo sempre. Questa volta ci dedichiamo al marchio Vittoria, che evolve le sue celebri coperture in cotone a un nuovo livello di performance: carcassa Corespun rinforzata con Kevlar. Il risultato? Vittoria Corsa è più duratura e resistente alle forature. Il battistrada ha quattro mescole per migliore velocità, grip, resistenza alle forature e durata.

Le innovazioni della nuova serie Corsa? Si tratta di una carcassa robusta derivata dal modello Pavé ma alleggerita e resa più versatile. Il cotone utilizzato è denso e rinforzato con Kevlar, per proteggere meglio contro tagli e forature. La trazione è affidata alla flessibile carcassa Corespun, fatta a mano. Non si spreca energia pedalando su superfici sconnesse: la carcassa permette piccole deformazioni che evitano spiacevoli saltellamenti della gomma.

Il battistrada del modello Corsa impiega l’innovativa tecnologia a 4C (coumpounds). La mescola G+ Isotech utilizzata è l’unica disponibile sul mercato con Grafene (fornito dal partner tecnologico Directa Plus). Il battistrada è incollato a mano sulla carcassa in cotone, al contrario delle coperture in nylon: qui il battistrada è direttamente vulcanizzato sulla carcassa. Si eliminano così la tensione e la frizione tra il battistrada e la carcassa.

 

Cosa cambia con il Grafene?

Le nuove mescole sviluppate attraverso l’utilizzo del Grafene, rendono la copertura più compatta o più morbida a seconda dei bisogni. Se la direzione è univoca e costante, la gomma offre la minore resistenza al rotolamento possibile, mentre se si sta frenando, curvando o accelerando, la mescola si ammorbidisce, favorendo flessibilità e di conseguenza grip e trazione.

 

Tubolare e Open Tubular

Il nuovo Corsa viene proposto in due versioni, una Tubolare e una Open Tubular (nella foto). La versione Corsa (Tubolare) è disponibile nelle sezioni 23-28” (265 grams), 25-28” (280 grams), 28-28” (330 grams), prezzo suggerito al pubblico 104,95 euro. La versione Corsa (Open) è disponibile nelle sezioni 23-622/700x23C (235 grams), 25-622/ 700x25C (240 grams) e 28-622/700x28C (265 grams), prezzo suggerito al pubblico 69,95 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA