x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Vision Metron 40 Disc Clincher

7 ottobre 2014
di Michele Foglio
Hanno il cerchio full carbon e profilo da 40 mm: un ottimo compromesso! Ci hanno colpito per scorrevolezza e stabilità. Il comfort ci guadagna secondo voi?
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4 La Bianchi Infinito CV disc, utilizzata per proare le ruote Metron 40 Disc

    Vision metron 40 disc clincher

    Vision ha allargato la gamma di ruote da strada introducendo quelle per freni a disco. Una scelta fatta per stare al passo con le richieste di un mercato che punta sempre più sull’utilizzo dei freni a disco sulle biciclette da strada.

    La serie Disc è composta dal modello di prima scelta Team 30 Disk: una ruota con mozzo e cerchio in alluminio, alto 30 millimetri, per copertoncino. Poi abbiamo le Metron 40 Disc, ruote con mozzo in alluminio e cerchio in carbonio da 40 millimetri: esistono nelle due varianti per tubolare o copertoncino.

    Le Metron 40 Disc Clincher hanno il cerchio full carbon, alto 40 millimetri, e possono montare gomme con larghezza minima di 25 millimetri. Rispetto ai cerchi classici la sezione è più ampia e il profilo del cerchio è molto arrotondato per avere il miglior effetto aerodinamico. Così come i raggi, che sono stati scelti per la loro superficie: da tonda, alle estremità, diventa piatta nella parte centrale.

    I raggi sono Alpina, all’anteriore sono 24 incrociati in seconda e non dritti come in una classica ruota, questo per contrastare le diverse forze che si generano durante la fase di frenata con i dischi. Per la ruota posteriore i raggi sono 28 e incrociati in terza, dal lato della cassetta pignoni e in seconda dall’altra. Rispetto a ruote tradizionali sono molto differenti le forze e le sollecitazioni, derivanti dalla frenata su disco: il mozzo è diventato un elemento chiave. Questo è realizzato in alluminio, anodizzato nero e lavorato tramite macchine a Cnc, molto curato nei minimi particolari.

    La flangia dove fissare il disco freno ha l’attacco a 6 viti e dove possibile è stata alleggerita asportando materiale. Queste ruote sono raggiate e calibrate a mano in Italia da artigiani specializzati.

     

    La nostra prova

    Per provare queste ruote ho utilizzato una Bianchi Infinito Cv Disc, un telaio dalla geometria non esasperata e con un avantreno da riferimento per la sua stabilità, ottimo per testare a fondo anche i dischi freno di Corsa Estrema, sempre da 140 mm di diametro (come quelli di serie, ma con l’attacco a 6 viti per il mozzo Vision).

    Guidare una bici con cerchio largo studiato per il copertone da 25 mm è particolare, fin dai primi metri si avverte la sensazione di avere una maggiore superficie del battistrada a contatto con l’asfalto. Questo infonde sicurezza e dà una maggiore stabilità in bici.

    Inoltre, è molto apprezzabile il guadagno in termini di comfort di marcia e ciò avviene senza penalizzare la scorrevolezza. I cuscinetti di serie sono di alta qualità e le ruote filano che è un piacere. La guida sul misto e le discese veloci, con curve a lungo raggio da percorrere in velocità, sono il loro pane: trasmettono la sensazione di avere un appoggio sicuro su cui poter contare e la discesa, in piega, è molto più regolare che con un copertone e cerchio classici da 23 mm.

    Il copertone da 25 mm e il cerchio maggiorato lavorano in perfetta sintonia, permettono di piegare più del solito (in sicurezza!) senza far avvertire indesiderate deformazioni laterali del copertincino. In frenata queste Metron mi son piaciute perché non si scompongono. Il mozzo e la raggiatura fatta ad hoc permettono di imprimere molta forza frenante senza ripercussioni sul cerchio.

     

    Le nostre conclusioni

    Il profilo da 40 mm è il giusto compromesso che mi ha fatto apprezzare queste ruote in molteplici situazioni: riescono a sorprendere per le doti di scorrevolezza e stabilità, senza mai effetti collaterali. Avere un mezzo stabile nel guidato veloce rassicura durante l’utilizzo e permette di rimanere rilassati. Inoltre, questo profilo non è risultato fastidioso durante un paio di uscite con tanto vento laterale.

     

    Scheda tecnica

    Marca ruote: Vision

    Modello: Metron 40 Disc Clincher

    Coperture: copertoncino

    Compatibilità coperture: minimo 25 mm

    Larghezza max cerchio: 27 mm

    Altezza cerchio: 40 mm

    Materiale cerchio: fibra di carbonio

    Attacco disco freno: 6 fori

    Materiale mozzi: alluminio

    Raggi: 24 anteriori e 28 posteriori

    Compatibilità: Shimano\Sram 9-10-11 speed o Campagnolo 10-11 speed

    Peso dichiarato: 1.775 g la coppia solo con flap

    Peso rilevato: 820 g anteriore e 990 g posteriore solo con flap

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    x