x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Braidot fa sua la decima prova del Triveneto Cx

26 December 2014
Daniele Braidot ha la meglio su Mirko Tabacchi. Tra le donne si impone Alessia Bulleri. Al via anche Matteo Trentin, al debutto stagionale nel ciclocross
  • Salva
  • Condividi
  • 1/3

    Braidot fa sua la decima prova del triveneto cx

    Un Santo Stefano per sportivi in cerca di spettacolo al Trofeo di San Fior, decima prova del Trofeo Triveneto di ciclocross, gara nuova inserita all’interno del calendario triveneto e organizzata dal Gs Sanfiorese con la supervisione di Alessandro Fontana.

    La gara clou, quella destinata agli èlite e under 23 ha visto un parterre di qualità sfidarsi fin dalle prime tornate. L’attacco iniziale è stato ad opera di Thomas Paccagnella, con il gruppetto dei migliori tirato dal Gs Forestale guardingo fino a metà gara e nel quale attaccavano Daniele Braidot e Mirko Tabacchi, andando a prendere una trentina di secondi di vantaggio su un terzetto composto da Ponta, Cisotto e Silvestri che lottavano per conquistare l’ultimo gradino del podio.

    Davanti Braidot staccava nel finale il compagno di squadra, andando a vincere. Secondo Tabacchi, per l’ennesimo successo Forestale. Il podio veniva completato da Elisa Silvestri che precedeva Marco Ponta e Yari Cisotto, rispettivamente quarti e quinti assoluti. Ottavo assoluto il professionista Matteo Trentin (Omega Pharma), al suo debutto stagionale nel ciclocross, vincitore quest’anno di una tappa al Tour De France.

    Le gare Under 23 e Juniores

    Il podio Under 23 vede Tommaso Caneva (Sportivi del Ponte) su Pellizzon e Andreatta. Tra gli juniores vittoria di Michele Bassani ( Postumia 73) su Mauro Caneva (Cadrezzate) e Davide Debellis (Team Danieli)

    La sfida tra gli Esordienti e al femminile

    Tra gli esordienti rivincita di Nicolò Buratti (Pedale Manzanese) sul vincitore di Lucinico Emanuele Huez e Nicholas Caruzzi. Tra gli allievi al 1° anno successo di Filippo Fontana (Sanfiorese) arrivato assieme al vincitore degli allievi al secondo anno Zana. Secondo Tommaso Dalla Valle e terzo Leonardo Cover. Al secondo anno successo di Filippo Zana (Contri Autozai) sempre più leader del Trofeo su Alberto Brancati e Lorenzo De Vettori.

    Tra le donne vittoria di Sara Casasola (Trentino Rosa Anima Nera ) su Valentina Iaccheri e Francesca Selva per quanto riguarda le allieve, mentre Beatrice Pozzobon (Gs Mosole) tra le esordienti si riconferma battendo Marina Guadagnin e Patrizia Critelli. Tra le donne open assente la leader Anna Oberparleiter, il duello è tra la Forestale Alessia Bulleri e Nicoletta Bresciani. Ma la gara non ha storia: la Bulleri fa corsa d’attacco fin dall’inizio, vincendo nettamente, terza è Giovanna Michieletto. Le donne juniores vedono il meritato successo di Alessia Dal Magro (Sportivi del Ponte) su Aurora Marchetti e Letizia Borgesi. Monologo tra le Master Woman con la vittoria di Chiara Selva (Spezzotto Bike Team) su Paola Maniago e Lara Torresani.

    Gli amatori

    Le categorie amatoriali hanno visto il successo di Carmine Del Riccio (Sunshine) tra la Fascia 1, Flavio Zoppas ( Vimotorsport) tra la Fascia 2, Renzo Valentini (Team BSR) tra la Fascia 3.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA