x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Trek Superfly 100

29 October 2013
Bici esaltante, un mostro da Cross country. Svelta in salita e super veloce in discesa. Le ruote sono di 29"
Trek Superfly 100

Trek superfly 100

La Trek Superfly 100 che abbiamo pedalato a Padova è ancora la versione 2013, dalla quale la nuova si discosta praticamente solo per la colorazione e il nome. La versione 2014, infatti, si chiama Superfly Fs è sarà disponibile anche con l'opzione Project One che consente di scegliere e personalizzare componentistica e colori del telaio e, addirittura, dei componenti stessi. Il telaio, quindi, è in pratica è lo stesso che caratterizza anche i nuovi modelli, sempre rigorosamente proposti con ruote di 29". Si tratta di una struttura monoscocca in carbonio Oclv Mountain (il massimo della tecnologia espressa da Trek nella realizzazione di telai in fibra) molto leggera e dalla geometria estremamente proficua per il Cross country agonistico, come abbiamo potuto facilmente verificare sul campo. In realtà, oltre ad essere proficua in ambito agonistico, con ottime doti di reattività e maneggevolezza, la geometria G2, che oltre all'offset personalizzato della forcella per Trek si rifà ai dettami sviluppati da Gary Fisher per le ruote oversize (obliquo lungo e attacco cortissimo, per esempio), risulta estremamente equilibrata e anche facile da gestire  nei contesti più tecnici. Un'altra peculiarità del mezzo è rappresentata dall'efficienza della sospensione. Da diversi anni, infatti, Trek utilizza il sistema brevettato Abp (Active Braking Pivot) che, caratterizzato dal perno ruota coassiale con lo snodo tra i foderi, ha la virtù di mantenere sempre attiva anche in frenata la sospensione. Della sua funzionalità ci si rende conto positivamente nelle staccate più brutali, magari sul fondo sconnesso, quando la sospensione continua copiare il terreno senza irrigidirsi e senza far rimbalzare la ruota posteriore. Il sistema Ctd di Fox, proposto sui modelli più alti della gamma, con i suoi tre gradi di frenatura in compressione della sospensione consente una gestione molto versatile della sospensione posteriore che, in ogni caso, ha un comportamento piuttosto progressivo, ben adatto alla risposta reattiva che ci si aspetta da un mezzo Cross country/Marathon agonistico. Las gamma Superfly Fs è molto vasta con ben 9 modelli tra le versioni in alluminio e quelle in carbonio con prezzi da poco più di duemila euro fino ai quasi ottomila della  due leggerissima versioni 9.9 montate con Xtr o Xx1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA