x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Doppio impegno per gli Escarabajos

16 giugno 2015
Route du Sud e Tour de Slovenie. Il Team Colombia-Coldeportes affronterà due impegnative corse a tappe prima della pausa di luglio
Doppio impegno per gli Escarabajos

Doppio impegno per gli escarabajos

Doppia trasferta per il Team Colombia-Coldeportes prima della pausa estiva prevista per il mese di luglio. Gli Escarabajos saranno impegnati su due fronti da giovedì 18 a domenica 21 giugno, in Francia, alla Route du Sud, e al Tour de Slovenie, in due brevi corse a tappe di quattro giorni.

La Route du Sud, una delle più importanti corse transalpine non facenti parte del calendario World Tour, scatterà da Lourdes con una frazione adatta agli scattisti veloci che potranno mettersi alla prova su uno strappo all’ultimo chilometro al 5% di pendenza media. Anche il giorno successivo un percorso collinare caratterizzerà la corsa francese, ma la tappa stavolta dovrebbe sorridere alle ruote veloci. La classifica generale si deciderà verosimilmente nella terza tappa, comprendente tre salite di prima categoria tra cui spicca il Port de Bales (18,9 Km a una pendenza media del 6,3%) che scollinerà a 21 km dal traguardo di Bagnères-de-Luchon. La gara si concluderà Domenica, a Gaillac, al termine di una frazione pianeggiante.

 

Il ds Valerio Tebaldi 

Il tracciato offrirà numerose opportunità agli scalatori del Team Colombia-Coldeportes: per questo motivo il ds Valerio Tebaldi schiererà una formazione composta da atleti esperti in grado di accendere la corsa in qualsiasi momento. Miguel Angel Rubiano – 10° nell’ultima edizione del Tour de Luxembourg – sarà al via con ambizioni di classifica: l’ex campione nazionale colombiano cercherà di centrare un risultato di prestigio in una corsa che l’ha visto protagonista anche nella passata edizione.

Un altro atleta uscito in buone condizioni dal Tour de Luxembourg, dove si è aggiudicato la maglia di miglior scalatore, è Fabio Duarte, che attenderà con ansia la penultima tappa con l’obiettivo di mettere la propria firma alla corsa. Cayetano Sarmiento, Camilo Castiblanco, Leonardo Duque, Daniel Martinez, Sebastian Molano e Edwin Avila completano la formazione del team, con gli ultimi due da tenere sotto controllo nelle tappe adatte ai velocisti.

Miglior scalatore al Tour de San Luis, al Giro del Trentino e alla Vuelta Asturias, Rodolfo Torres guiderà invece il Team Colombia-Coldeportes nella 22a edizione del Tour de Slovenie, corsa a tappe adatta agli scalatori che scatterà da Lubiana con una cronometro individuale di 8,8 km. Nei due giorni successivi gli atleti in gara affronteranno in totale 7 Gpm, e la terza frazione si concluderà a Trije Kraiji, ascesa impegnativa di 17 km con una pendenza media del 5,6%. Nove Mesto ospiterà l’arrivo dell’ultima tappa, al termine di un circuito adatto alle ruote veloci.

Oltre al 28enne Torres, la Colombia-Coldeportes schiererà al via della corsa slovena Walter Pedraza, Alex Cano, Juan Pablo Valencia, Carlos Quintero, Edward Diaz, Brayan Ramirez e Carlos Mario Ramirez, guidati in ammiraglia dai ds Oscar Pellicioli e Marco Corti. Nell’edizione 2013 gli Escarabajos riuscirono a centrare una top-10 in Classifica Generale, e la squadra punta a replicare e migliorare questo risultato, lottando sia per la classifica che per un successo di tappa.

 

Route du Sud (18-21 giugno)

Formazione: Edwin Avila, Camilo Castiblanco, Fabio Duarte, Leonardo Duque, Daniel Martinez, Sebastian Molano, Miguel Angel Rubiano, Cayetano Sarmiento.

 

Tour de Slovénie (18-21 giugno)

Formazione: Alex Cano, Edward Diaz, Walter Pedraza, Carlos Quintero, Brayan Ramirez, Carlos Mario Ramirez, Rodolfo Torres, Juan Pablo Valencia.

Direttori Sportivi: Marco Corti, Oscar Pellicioli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA