x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Persegona e Savio sodalizio dal 2000

16 novembre 2015
Vi parliamo di un’azienda presente nel ciclismo da tanti anni e di un’amicizia importante. Tarcisio Persegona sponsorizza con la sua Tre Colli le squadre dirette da Gianni Savio da sedici anni
Persegona e Savio sodalizio dal 2000

Persegona e savio sodalizio dal 2000

Ci sono primati che vale la pena ricordare e che fanno parte della storia del nostro sport. Vi parliamo di un’azienda presente nel ciclismo da tanti anni e di un’amicizia importante. Tarcisio Persegona sponsorizza con la sua Tre Colli le squadre dirette da Gianni Savio da sedici anni.

Un’amicizia consolidata nel tempo tra due veri appassionati di ciclismo e iniziata con il sostegno alla Selle Italia (2000-2005), poi alla Serramenti Diquigiovanni (2006-2009) e infine, dal 2010 a oggi, alla Androni Giocattoli. Tante le vittorie ottenute in tutto il mondo, con il record intercontinentale: unica squadra nella storia del ciclismo ad aver vinto - nella stessa stagione e per cinque anni consecutivi – corse ufficiali Uci in tutti i cinque continenti.

Da segnalare la conquista di quattro scudetti – nei Campionati Italiani a Squadre 2008, 2010, 2011 e 2012 – e la maglia tricolore vinta da Franco Pellizotti nel Campionato italiano 2012. Le più grandi soddisfazioni, Persegona e Savio le hanno avute al Giro d’Italia, dove i loro corridori si sono sempre messi in evidenza ottenendo risultati importanti, quali le tappe vinte dai sudamericani Carlos Contreras, Ivan Parra, José Rujano, Miguel Angel Rubiano e dagli italiani Alessandro Bertolini, Leonardo Bertagnolli, Michele Scarponi e Roberto Ferrari.

Inoltre, tre Gran Premi della Montagna – due con Fredy Gonzales e uno con José Rujano – e un Podio nella Classifica Generale con lo stesso Rujano, terzo classificato nel Giro d’Italia 2005, alle spalle della Maglia Rosa Paolo Savoldelli e di Gilberto Simoni. Anche quest’anno il marchio Tre Colli ha avuto una grande visibilità nella Corsa Rosa, con i corridori della Androni-Sidermec sempre all’attacco. Non a caso, la squadra di Gianni Savio, che ha sfiorato la vittoria con Franco Pellizotti sui traguardi di Imola e Vicenza, è salita due volte sul podio finale di Milano con Marco Bandiera, vincitore delle speciali classifiche dei chilometri in fuga e dei traguardi volanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
x