x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

È tempo di Strade Bianche

2 March 2018
Sabato 3 e domenica 4 marzo Siena torna capitale mondiale del ciclismo con la RCS Strade Bianche, seguita la domenica dalla omonima granfondo
È tempo di Strade Bianche

Sabato 3 marzo Siena torna capitale del ciclismo mondiale con la Rcs Strade Bianche. Organizzata all’interno della rassegna “Siena Sport Week End” e inserita nel calendario Uci World Tour, la corsa avrà da cornice gli splendidi scenari delle Terre di Siena, fra crete, colline e strade sterrate e si concluderà nella magnifica conchiglia di Piazza del Campo. Considerata ormai una grande classica di fine inverno, Rcs Strade Bianche porterà a Siena i più grandi professionisti del circuito mondiale.
Per la gara maschile ci saranno 21 formazioni per un totale di 147 corridori. Al via anche il vincitore della passata edizione, Michał Kwiatkowski, Peter Sagan e l'olimpionico Greg Van Avermaet. Ci sarà anche Wout Van Aert, da poco laureato Campione del Mondo di ciclocross per la terza volta consecutiva. Nella gara femminile le squadre saranno 24 composte da 6 atlete ciascuna. Col dorsale numero 1 partirà la vincitrice del 2017, Elisa Longo Borghini.
Il lungo weekend dedicato al ciclismo si concluderà domenica 4 marzo con la Gran Fondo Strade Bianche, gran fondo ciclistica riservata ai non professionisti, già sold out con cinquemila “amatori” in giro per le strade bianche senesi. Partenza alle ore 8.30 dalla Fortezza Medicea di Siena e arrivo, con ingresso da Porta Fontebranda, in Piazza del Campo.

Il percorso della RCS Strade Bianche

La dodicesima edizione della gara degli uomini sarà lunga 175 km con 11 tratti di strade bianche, per un totale di 63 km pari al 34,2% del tracciato, partenza dalla Fortezza Medicea di Siena e arrivo in piazza del Campo. Il primo assaggio di sterrato è dopo 17,6 km. Come di consueto il percorso arriva a Montalcino per poi risalire verso la città capoluogo. Il quinto settore di Lucignano d'Asso con i suoi 11,9 km è il più lungo sterrato della gara. Quello più atteso è l'ottavo di Monte Sante Marie, 11,5 km, che è stato dedicato a Fabian Cancellara che questa gara l'ha vinta tre volte. L'ultimo breve sterrato termina a 12 km dall'arrivo della Strade Bianche preceduto dalla durissima salita di via Santa Caterina con pendenze che arrivano al 16%.
La quarta edizione della gara donne apre il World Tour donne. È lunga 136 km con otto tratti di strade bianche per 31,4 km pari al 23,1% del tracciato. Anche in questo caso partenza e arrivo a Siena. Il tratto più lungo di strada bianca è il quinto di San Martino in Grania, 9,5 km.

© RIPRODUZIONE RISERVATA