x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Ambrosio, tante novità!

26 October 2015
di Alfredo Colella
Il costruttore milanese propone aggiornamenti e novità su quasi tutta la gamma 2016: nuovi mozzi, colorazioni personalizzate e un cerchio per il nuovo standard di mountainbike 27,5+. Tutto all’insegna del Made in Italy
  • Salva
  • Condividi
  • 1/6

    Ambrosio, tante novità!

    Ambrosio è da sempre molto attenta alle tendenze del mercato e alle nuove opportunità che esso offre, ascoltando anche le richieste e i suggerimenti che arrivano direttamente dai propri atleti. La tendenza del 2016, nel mondo del ciclismo, è la personalizzazione di tutti i componenti, in modo da consegnare all’utilizzatore finale un prodotto che sia il più vicino possibile a quello da sempre sognato. Un trand che abbiamo visto anche a Cosmobike Show di verona.

     

    Personalizzare le ruote da bici?

    Ambrosio rende possibile la scelta del colore sulle grafiche delle sue ruote, per la maggior parte della sua nuova collezione (le tonalità disponibili sono grigio, bianco, rosso, giallo e verde lime).

    Altro punto focale nella realizzazione di una buona ruota è la scelta dei materiali: la gamma 2016 delle ruote, sia full carbon sia alluminio, introduce componenti attentamente selezionati e tecnologicamente all’avanguardia, come i nuovissimi mozzi alluminio-carbonio, molto leggeri e orgogliosamente Made in Italy.

     

    Strada e Triathlon

    La serie Power Plus full carbon è il top di gamma nel segmento road e punta alla massima aerodinamicità, per biciclette veloci. Già annoverava i modelli per tubolare Sst (da 55mm di altezza) e 40T (da 40mm), ai quali vanno ora aggiunti i nuovissimi SSC e 40C per copertoncino, rispettivamente da 55mm e 40mm di altezza. Tutte montano i nuovi mozzi leggeri in carbonio e alluminio, assestandosi su pesi finali di 1,3-1,5 chilogrammi, a seconda del modello.

    La serie Stigma, mix di velocità e reattività, adatta a percorsi misti, raddoppia i modelli: accanto alla versione 45T full carbon da tubolare (altezza 45mm), appare la versione 35C ibrida carbonio-alluminio (altezza 35mm), destinata a montare un copertoncino da 622-17C e dal peso più che buono di circa 1,6 kg.

    La serie Krypton rappresenta il top di gamma in alluminio per copertoncino, con ruote adatte a tutti i percorsi. Monta i nuovi mozzi ibridi carbonio-alluminio e introduce il nuovo modello Dark, con cerchio anodizzato nero e finitura durex, che abbina un’estetica accattivante ad una buona resistenza, per un peso di soli 1,45 kg.

    La serie Tors è per freni a disco, dedicata a granfondo e ciclocross, ma performante anche nel triathlon e sui percorsi veloci. Già rappresentata dai modelli 40T e 40C (rispettivamente per tubolare e copertoncino, altezza 40mm), aggiunge la nuova nata Alu, una versione con cerchio in alluminio nero e mozzo DtSwiss350, altezza 24mm, per copertoncino da 622-17C. Peso di circa 1,6 kg per il modello tubolare e circa 1,7 kg per entrambi i copertoncino.

     

    Mountainbike: la nuova modello Kono 40

    Nel catalogo cerchi del 2016 spicca una novità per mountainbike: il modello Kono 40, conforme alla nuova misura 27,5+ (ruote da 27,5 pollici con pneumatici da 2,8 o 3 pollici). Realizzato in alluminio anodizzato nero, 32 fori, pesa circa 680 grammi ed è progettato per freni a disco. Utilizza il copertoncino ma è tubeless ready.

    In termini pratici, le 27,5+ sono delle gomme standard con una larghezza maggiorata, definibile intermedia rispetto alle gomme da fat bike e alle tradizionali gomme da 27,5. Tale larghezza necessita di un cerchio con canale interno piuttosto largo, approssimativamente 40-45 millimetri (KONO40 è largo 40mm). Con queste dimensioni, una copertura 27,5+ raggiunge circa lo stesso diametro di una normale copertura da 29″, offrendo però un volume d’aria maggiore. Il risultato finale è una ruota da 27,5″ con il diametro di una 29″ e con il volume d’aria di una fat bike.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA