x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Il futuro delle bici è elettrico

8 December 2017
a cura della Redazione
Secondo un'analisi di mercato condotta da Bosch eBike Systems in sei paesi europei, tra cui anche l'Italia, entro i prossimi 10 anni una bici su due vendute avrà la pedalata assistita...
Il futuro delle bici è elettrico

“Entro dieci anni, una bici su due vendute nei principali mercati europei sarà elettrica”, sono le parole di Claus Fleischer, CEO di Bosch eBike Systems, a commento di un’analisi di mercato condotta dalla sua azienda sullo status quo di questo moderno mezzo di trasporto.
Le vendite di eBike in Europa nel 2016 hanno totalizzato 1,667,000 pezzi, secondo quanto dichiarato dall’associazione di settore CONEBI, con un aumento di oltre 22 punti percentuali sul 2015.
Un recente studio sul mercato eBike condotto da Bosch, con 5,421 partecipanti in sei paesi europei (Germania, Francia, Regno Unito, Italia, Paesi Bassi, Austria) nei mesi di giugno e luglio 2017, ha dimostrato che il 10% degli intervistati è già possessore di un’eBike, mentre il 16% sta pensando di acquistarne una entro l’anno successivo. Le preferenze sono orientate verso eBike da città (29%), seguite da modelli trekking (11%), urban (9%) e dalle eMountain bike (8%). Il 35% di chi si è detto interessato all’acquisto ha dichiarato di non aver ancora deciso quale tipologia di bici scegliere.
Quando si tratta di acquistare un’eBike, il negozio di bici è il primo canale di riferimento (74%), mentre un utente su quattro considera la possibilità di comprare online e il 22% di rivolgersi a un negozio di articoli sportivi.
Il principale vantaggio delle eBike è la versatilità: gli intervistati hanno dichiarato di apprezzare l’eBike soprattutto per gli spostamenti nel tempo libero, per le escursioni (40%) e per mantenersi in forma (38%).

e-mountain bike, un segmento in forte crescita

Le eBike sono inoltre l’espressione di uno stile di vita ben preciso, in cui funzionalità e design devono coesistere in modo armonioso. Esteticamente, molti modelli esistenti attualmente sono difficilmente distinguibili dalle bici convenzionali, una tendenza che sta influenzando tutte le categorie di prodotto.
L’eMountain biking è il segmento del settore eBike che cresce più rapidamente. Nel 2016 ha rappresentato il 15% del mercato in termini di vendite. Le eBike “sportive” permettono di rivolgersi a target d’età più giovani. “La nostra potente linea di prodotti Performance Line CX è progettata per l’uso sportivo. Siamo convinti che le eMountain bike saranno sempre più diffuse e che, nel lungo periodo, supereranno anche le mountain bike muscolari a livello di quote di mercato”, ha commentato Fleischer.
I vantaggi dell’utilizzo delle eBike sono sotto gli occhi di tutti, ma il problema della sicurezza spesso frena le persone.
Per aumentare la sicurezza per gli eBiker e per chi li circonda Bosch ha sviluppato il primo Sistema ABS per eBike, in grado di prevenire il bloccaggio della ruota anteriore e il sollevamento della posteriore. In questo modo la distanza di frenata può essere accorciata e il rischio di caduta ridotto.
Bici e ciclista connessi rappresentano inoltre un aspetto chiave per la mobilità di domani. Le soluzioni per bicicletta ed eBike, basate sull’uso dello smartphone, rappresentano un’ulteriore opportunità per rispondere efficacemente alle esigenze degli utenti. Le previsioni in merito alla digitalizzazione nel settore della mobilità sono promettenti. Si stima che, tra il 2017 e il 2022, il mercato globale della mobilità connessa crescerà di 25 punti percentuali l’anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA