x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Pezze di Greco assegna i titoli

10 January 2015
Tricolore per Torcianti jr, Buratti, Carrer, Palmisano, Mares, Nuha, Riva, Balducci e Folcarelli nelle categorie giovanili esordienti e master
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4

    Pezze di greco assegna i titoli

    Partita con successo la due giorni tricolore di Pezze di Greco. Gara esordienti primo anno nettamente nel segno di Gabriele Torcianti (Superbike Team) che si è lasciato alle proprie spalle Marko Niemiz (Pedale Manzanese) e Alessandro Matteo Minguzzi (Asd La Fenice Mtb).

    Per gli esordienti secondo anno, la vittoria è andata Nicolò Buratti (Pedale Manzanese) tallonato per tutta la gara da un sorprendente Alessandro Verre (Loco Bikers), recente vincitore del Giro d’Italia di Ciclocross, mentre al terzo posto si è classificato Emanuele Huez (Tettamanti Bike Solution).

    È la Puglia a regalare una splendida affermazione tricolore con Maurizio Carrer (Team Eurobike), tra i master 4 riuscendo a fare gara solitaria e dominando nella fascia amatoriale 2 assoluta, podio per Gianni Panzarini (Drake Team-Nw Sport) e Paolo Casconi (GS Pontino Sermoneta).

    Pezze di Greco e Fasano hanno accolto con grande entusiasmo la vittoria del concittadino Biagio Palmisano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano), leader tra i master 5 davanti a Gianfranco Mariuzzo (Asd Salese Cycling FPT) e Flavio Zoppas (Vimotorsport Asd).

    Fra i master over, podio più alto e maglia tricolore per Aldo Mares (Asd Società Ciclistica Alpago), posto d’onore per Mauro Braidot della Caprivesi (padre di Luca e Daniele della categoria élite in forza alla Forestale) e terzo posto ad appannaggio di Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini).

    Ancora Puglia e di nuovo Team Eurobike nel segno di Alban Nuha tra gli élite sport, categoria ha visto salire sul podio anche Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab) e Jeferson Benato (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini).

    Mattatore della fascia amatoriale 2 Massimo Folcarelli (Drake Team Nw Sport), ma tricolore tra i master 3 davanti al duo pezzino dell’Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano composto da Ernesto Angelini e Pietro Prudentino.

    C’è stato chi ha gareggiato per la prima volta in un campionato italiano di ciclocross e si è ritrovato a sorpresa sul gradino più alto del podio come accaduto ad Alberto Riva (Team Bike O’Clock Santa Cruz Dsb), leader tra i master 1 davanti a Davide Belletti (MX Project) e Diego Retis (Asd Cicli Rossi), e Mirco Balducci (Lifestyle Racing Team) a segno tra i master 2 su Carmine Del Riccio (Sunshine Racers Asv Nals) e Matteo Donati (Asd Bikeland Team Bike 2003).

    © RIPRODUZIONE RISERVATA