x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Nuovo assetto organizzativo per Vittoria

12 May 2014
René Timmermans è il nuovo consigliere delegato di Vittoria Spa, a cui vengono demandate le principali funzioni operative della società. La nomina s’inserisce nel quadro d’una più profonda riorganizzazione operativa del gruppo
Nuovo assetto organizzativo per Vittoria

Nuovo assetto organizzativo per vittoria

Nell’era della globalizzazione, un’azienda vincente è un’azienda che sa agire con rapidità, flessibilità ed efficienza ai cambiamenti repentini del mercato, rispondendo alle sue necessità con un servizio capillare e mirato al territorio. Per questo, Vittoria Industries Ltd (Vil) gruppo leader mondiale nella produzione di pneumatici di qualità per biciclette, ha recentemente annunciato un nuovo assetto organizzativo, dividendo le aree d’azione delle sue attività commerciali in tre macro zone: Emea & Latam (Europa, Medioriente, Africa e Latino-America), Na (America settentrionale) e Apac (Asia Pacifico).

La Vittoria Spa di Madone (Bg) è l’azienda che si occuperà della promozione, lo sviluppo e la vendita dei prestigiosi pneumatici da bicicletta marchiati Vittoria, nei mercati Emea & Latam ossia Europa, Medioriente, Africa e Latino-America. René Timmermans, olandese, 47 anni, è il nuovo consigliere delegato della società di Madone e assume la carica dopo aver ricoperto il ruolo di Direttore Commerciale dell’azienda. Timmermans, che ha un’esperienza manageriale ventennale nel settore ciclistico, dirigerà i reparti vendite & marketing territoriale, Product Management, Logistica, Amministrazione e Controllo, Acquisti e approvvigionamenti e le Risorse Umane. «Sono un uomo Vittoria da oltre quindici anni – ha commentato Timmermans al momento della nomina –. Ho visto l’azienda crescere e il brand diventare il colosso globale che è oggi. Ringrazio il Consiglio d’Amministrazione per la fiducia che mi ha accordato. Come Consigliere Delegato dell’azienda raggiungo un traguardo professionale importante e, al contempo, mi si presenta una nuova sfida: portare Vittoria Spa verso il futuro. Il brand potrà contare sulla mia professionalità e il mio totale impegno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA