x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Vi parlo di Northwave

11 May 2015
di Carlo Gambirasio
Vi parlo del mio rapporto con Northwave, soffermandomi su un punto cruciale per un atleta: la ricerca di sponsor
Vi parlo di Northwave

Vi parlo di northwave

Come anticipato nel mio articolo precedente (clicca qui per leggerlo), vi parlo del mio rapporto con Northwave soffermandomi su un punto cruciale per un atleta: la ricerca di sponsor.

Ogni anno, verso fine stagione, in genere in concomitanza con Eurobike (fra agosto e settembre) si iniziano a cercare nuovi partner o a confermare quelli in essere.

Ben 9 anni fa, nel settembre del 2006, mandai una semplice mail con il mio palmares e i programmi per la successiva stagione a Northwave. Mi rispose subito il mitico Giancarlo Bettin, l’allora e attuale promoter e responsabile atleti di Northwave, confermando un forte interesse del marchio verso un profilo come il mio e invitandomi a una visita dell’azienda per la relativa firma del contratto. Sotto il mio primo contratto con Nw:

 

 

Quella banale risposta positiva rappresentò per me l’inizio di una splendida collaborazione che dura ancora oggi. Non è semplice nelle grandi aziende, a distanza di anni, avere a che fare con le stesse persone ma Northwave rappresenta un eccezione: Giancarlo e Stefania Piva sono i cardini della mia relazione con il marchio di Onigo di Pederobba e sapere che la nostra collaborazione continua da 9 anni fa molto piacere. 

 

 

 

(Sopra il leaflet pubblicitario del 2007 insieme ai colleghi 100% Brumotti, Prokop ed Hermida)

Il nostro rapporto molto spesso è andato oltre il semplice discorso di sponsorizzazione, ho contribuito al test e allo sviluppo di nuovi modelli sia per le scarpe sia per l’abbigliamento. E ho avuto il piacere e l’onore di testare in anteprima prodotti che sarebbero andati in commercio due anni dopo (sotto il catalogo Nw 2011).

 

 

Vorrei soffermarmi ora su quello che è il punto principale nella vita di ogni atleta, ovvero la ricerca di sponsor. Ogni volta che un’azienda dimostra interesse nella propria attività si ha sempre una bellissima sensazione che in un certo modo ripaga e gratifica i tanti sforzi fatti per ottenere determinati risultati. Dall’altro lato la ricerca di sponsor può essere, talvolta, anche frustrante quando non si riesce a ottenere quello che si vuole a fronte di risultati oggettivamente ottimi. Il primo target di ricerca sponsor è generalmente legato alle aziende che hanno un interesse diretto nella propria attività, in modo che conoscano la disciplina e il tipo di manifestazioni a cui si partecipa. Un’altra possibilità può essere data da coloro che hanno prodotti facilmente utilizzabili o collegati al contesto gravity.

 

 

Nel secondo caso l’abilità di ottenere un feedback positivo sta nella capacità di guidare gli interessi dell’azienda dimostrando il potenziale, in termini di nuovi clienti o visibilità, che i suoi prodotti avrebbero con una eventuale collaborazione. Una volta che si è riusciti a mettere in evidenza questo importante aspetto si è arrivati a metà dell’opera.

Tornando a parlare di Northwave, devo ammettere che c’è stata una grandissima evoluzione nelle scarpe Gravity negli ultimi 10 anni. Si è passati dai primi stivaletti stile Mx con soletta rigida a scarpe con un profilo molto più basso, una pianta in gomma morbida e un livello di traspirabilità pari alle migliori scarpe da Xc.

Avendo utilizzato molte scarpe nelle diverse stagioni devo ammettere che il nuovo modello Spider, con suola Michelin, rappresenta la miglior calzatura che io abbia mai provato. 8sotto le Northwave-Scarpe-Spider-Plus-2-Spider-2).

 

 

Diversi anni fa, con l’introduzione della suola Vibram c’era stato un ottimo passo avanti ma con l’ultima evoluzione del modello Spider credo che Nw possa essere felice di avere prodotto una delle miglior scarpe gravity del momento.

 

 

Il prossimo articolo riguarderà un altro partner italianissimo come Nw che mi supporta da 9 anni… si trova di fianco a Michelin nell’immagine sotto.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA