x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Lechner, assalto con la Colnago Prestige

30 gennaio 2015
Eva Lechner, al Mondiale di Tabor, gareggia con la “sua” Colnago Prestige: telaio in fibra di carbonio (con il rinforzo tra il tubo orizzontale e quello verticale), montata Shimano Dura Ace Di2
Lechner, assalto con la Colnago Prestige

Lechner, assalto con la colnago prestige

Durante i Campionati del mondo, in programma a Tabor nel fine settimana, Eva Lechner avrà a disposizione (come sempre) la Colnago Prestige (clicca qui). Si tratta del top di gamma per quanto riguarda le bici ciclocross di Colnago, un telaio in fibra di carbonio con il triangolo anteriore monoscocca, per una migliore solidità, mentre i foderi posteriori sono stati progettati per incrementare la facilità di passaggio del fango, come succede spesso nel ciclocross. Inoltre, la notevole leggerezza del telaio è un altro aspetto molto importante nei tratti a piedi con la bici in spalla, da segnalare anche il rinforzo posto tra il tubo orizzontale e quello verticale. La bici è montata con Shimano Dura Ace Di2, con freni a disco idraulici sempre Shimano, per avere una cambiata e una frenata il più performante possibile. Ruote Shimano per freno a disco con cerchio in fibra di carbonio per tubolare. I componenti? Reggisella, manubrio e attacco manubrio sono (in fibra di carbonio) Pro Components, i pedali Shimano Xtr, i tubolari A. Dugast, il top per il mondo del cross.

Per seguire la gara clicca qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
x