x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Una sfida targata Michelin Pro4 Endurance

28 agosto 2015
Pedalando da Mosca a Vladivostock, lungo la Transiberiana. I protagonisti della storia sono Paola Gianotti, Paolo Aste e i Michelin Pro4 Endurance
Una sfida targata Michelin Pro4 Endurance

Una sfida targata michelin pro4 endurance

La storia degli pneumatici Michelin Pro4 Endurance che vi raccontiamo ha fatto letteralmente il “giro del mondo”: nel 2014, infatti, hanno compiuto sulla bici di Paola Gianotti il giro del mondo in 144 giorni, percorrendo 29.430 km. Quest’anno hanno colto la sfida della prima edizione della Red Bull Trans-Siberian Extreme, che si è svolta lungo la ferrovia più lunga del mondo.

Dal 15 luglio al 6 agosto, lungo le 15 tappe della Transiberiana, i Michelin Pro4 Endurance hanno accompagnato Paola e l’ultracycler Paolo Aste, che pedalavano in team, da Mosca al traguardo di Vladivostock. Lungo i 9.195 chilometri della Transiberiana né Paola, né Paolo hanno mai forato.

Il commento di Paola Gianotti: “Avevo già testato i copertoni Michelin Pro4 Endurance nel giro nel mondo e dopo la Russia ho avuto la conferma della qualità del prodotto. Ho utilizzato prevalentemente i Pro4 Endurance da 25, con cui mi sono trovata bene sia in condizioni di asfalto buono che nei 750 chilometri di strade in costruzione che abbiamo trovato. Ottima la tenuta di strada e soprattutto la combinazione tra il comfort e la scorrevolezza. In una gara di questo tipo, dove il ritmo era molto alto, la scorrevolezza era importante. Ma ancora più importante è stato il fatto che fossero confortevoli nei chilometri di strada in costruzione. Sono rimasta incredibilmente stupita del fatto che non ho mai forato e io e Paolo siamo stati gli unici a non forare durante tutta la gara”.


Il commento di Paolo Aste: “Ho usato per la prima volta i Pro4 Endurance e mi sono trovato molto bene. Hanno una buona tenuta di strada anche sul bagnato e i Pro4 Endurance da 28 sono perfetti per le strade più accidentate. Come Paola, non ho mai forato”.

 

Le tappe

Mosca, Kostroma, Perm, Yekaterinburg, Omsk, Barabinsk, Novosibirsk, Krasnoyarsk, Tulun, Irkutsk, Ulan-Ude, Chita, Svobodny, Obluchye, Khabarovsk, Vladivostok.


I numeri, in crescendo

0

Forature

4

Zone climatiche

7

Fusi orari attraversati

30

Chilometri: media oraria

40

Gradi di escursione termica

0°C (notte) - 20°C (prima parte della giornata) – 40°C (pomeriggio)

9.195

Chilometri percorsi

49.300

Metri di dislivello complessivo

© RIPRODUZIONE RISERVATA