x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

L'Italia vince la Coppa Nazioni U23 Uci

30 agosto 2015
Il Tour de l’Avenir va allo spagnolo Soler, Petilli e Ciccone al quinto e sesto posto della generale. La vittoria finale di squadra consente alla Nazionale azzurra di correre il Mondiale di Richmond con un uomo in più
L'Italia vince la Coppa Nazioni U23 Uci

L'italia vince la coppa nazioni u23 uci

Il Tour de l'Avenir 2015, ultima tappa del challenge Uci, parla spagnolo: a vincerlo è infatti Marc Soler, in forza alla Movistar, squadra ProTour (come mostra il sito della Fci). Per la Spagna è il secondo successo dopo quello di di Ruben Fernandez nel 2013.

La 7^ frazione in salita da St-Michel-de-Maurienne a Les Bottières–Les Sybelles di 94 km, giusto epilogo di un’edizione dura soprattutto nelle tappe di montagna, è stata vinta dal russo Matvey Mamykin che ha regolato l’australiano Haig. A 12” Soler, che ha incoronato così il suo successo. Gli azzurri Giulio Ciccone e Simone Petilli, rispettivamente sesto e settimo al traguardo, hanno mantenuto la loro posizione nella classifica finale entrando così nella Top Ten: Petilli, quinto e Ciccone sesto.


 

Il commento del ct Amadori

“Peccato per la caduta di oggi, senza riportare nulla di grave, che ha messo fuori dai giochi Ravasi – dice il ct Amadori –. È stato un Tour importante dove abbiamo testato la condizione di ogni azzurro. Ora pensiamo a riportare Moscon in forma e, la vittoria in Coppa delle Nazioni ci ha dato una motivazione ancor più forte in ottica Mondiale. Non perdiamo tempo. Siamo già a Sestriere in raduno con Moscon, Consonni e Troia e ci stanno raggiugendo Martinelli, Ballerini e Ganna”.


 

In prospettiva Mondiale

Avanti tutta, quindi, dopo la vittoria dell’Italia in Coppa delle Nazioni dedicata alla categoria, un risultato storico premiato oggi proprio sul podio del Tour de l’Avenir dal presidente dell’Uci, la Nazionale U23 non perde tempo e guarda sempre più a Mondiali in Usa.

Ricordiamo che la Nazionale U23 nella stagione 2015 ha conquistato La Cote Picarde con Simone Consonni ed il Trofeo Almar con Gianni Moscon, oltre al secondo posto dello stesso al Giro delle Fiandre Under 23 e i piazzamenti nelle altre gare (sia di tappa che nella generale) del challenge UCI, compreso il Tour de l'Avenir, ultima corsa che ha chiuso la Coppa Nazioni UCI consegnando il successo all’Italia.


 

7^ TAPPA


 

1. Matvey Mamykin (Russia)


 

2. Jack Haig (Australia)


 

3. Marc Soler Gimenez (Spagna) a 12"


 

4. Gregor Muhlberger (Austria) a 55"


 

5. Sam Oomen (Olanda)


 

6. Giulio Ciccone (Italia) a 1'51"


 

7. Simone Petilli (Italia)


 

8. Aleksey Rybalkin (Russia) a 2'38"


 

9. Sindre Lunke (Norvegia) a 3'54"


 

10. Sebastian Henao (Colombia) a 4'27"


 

72. Oliviero Troia (Italia) a 28'09"


 

74. Simone Consonni (Italia) s.t.


 

DNF: Edward Ravasi (Italia)


 

CLASSIFICA GENERALE FINALE


 

1. Marc Soler Gimenez (Spagna)


 

2. Jack Haig (Australia) a 1'09"


 

3. Matvey Mamykin (Russia) a 2'50"


 

4. Sam Oomen (Olanda) a 3'23"


 

5. Simone Petilli (Italia) a 3'23"


 

6. Giulio Ciccone (Italia) a 3'56"


 

7. Sindre Lunke (Norvegia) a 5'12"


 

8. Laurens De Plus (Belgio) a 6'12"


 

9. Sebastian Henao (Colombia) a 6'56"


 

10. Guillaume Martin (Francia) a 7'25"


 

67. Simone Consonni (Italia) a 1h24'09"


 

69. Oliviero Troia (Italia) a 1h27'18"

© RIPRODUZIONE RISERVATA