x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Il primo store Askoll a Milano

7 ottobre 2015
di Fulvia Camisa
Inaugura oggi il nuovo negozio monomarca Askoll di Milano dove si possono acquistare le bici a pedalata assistita eB1 e gli scooter elettrici eS1. Ma anche accessori e una linea di abbigliamento specializzato
Il primo store Askoll a Milano

Il primo store askoll a milano

 

 

Rendere la mobilità più sostenibile (ed economica) non è un sogno, lo ribadiamo ogni volta che qualcosa si muove in questa direzione. L’occasione di oggi è l’inaugurazione del primo store milanese a marchio Askoll (è il quattordicesimo in Italia e si trova in via Pietro Colletta 31).

 

 

Nel negozio (dove un tempo si vendevano le moto in un celebre marchio di motociclette) si possono acquistare le bicicletta a pedalata assistita eB1 (l’abbiamo provata al momento del lancio sul mercato) e lo scooter elettrico eS1, insieme ad accessori per allestire il mezzo e trasportare oggetti (per esempio, cestini e borse laterali) ma anche una linea di abbigliamento specializzato: giacche, giacchini, guanti e ponchi antipioggia, marchiati Tucano Urbano. Senza trascurare l’aspetto sicurezza con sachi e sistemi antifurto di Abus.

 

 

 

Nel 2017 ci sarà la city car Askoll

Nel nuovo negozio monomarca dell’azienda che ha lanciato l’#piùmobilità è possibile anche conoscere le prime anticipazioni sulla city car elettrica che Askoll lancerà nel 2017 (velocità massima 80 km/h e farà 100 km con un solo ciclo di ricarica).

 

 

 

Quanto costa ricaricare le batterie?

Si parla di rendere la mobilità urbana più accessibile e conveniente (i regolamenti comunali consentono a entrambi i mezzi di girare nell’Area C), ma quanto costa ricaricare le batterie? Al momento, i costi per le ricariche vanno da 0,05 euro per la bicicletta a 0,30 euro per il motorino (sempre per ogni 100 km).

 

 

 

I prezzi della bici a pedalata assistita eB1 e dello scooter elettrico eS1

Per averli bisogna pagare 1.290 euro per la bicicletta e 2.690 euro per lo scooter. Calcoli alla mano: si arriva a un costo annuale per la bici pari a meno di 2 euro, per un uso medio al giorno di 10 km, e per lo scooter di circa 15 euro per 20 km giornalieri).

Numeri alla mano: una batteria agli ioni di litio della bicicletta Askoll è in grado di accumulare 300 Wh, pari a circa 1/3 di un chilowattora. Per ricaricare in notturna 1 kWh sono necessari dai 15 ai 20 centesimi di euro, in base al gestore. Per una ricarica completa sono necessari pertanto 5 centesimi di euro, utili a percorrere 100 chilometri. Tenendo come riferimento una media di 10 km al giorno percorsi, la spesa sarà di 5 centesimi di euro ogni 10 giorni. In tutto l’anno, e cioè in 365 giorni, bastano meno di 2 euro, più precisamente 1,83 euro per ricaricare la batteria delle nostre biciclette.

Lo scooter Askoll è in grado di percorrere oltre 100 km consumando 2 kWh, corrispondenti a 0,30 centesimi di euro. Se si considera una percorrenza annua di 20 km al giorno, per 150 giorni, per un totale quindi di 3000 km percorsi in un anno, il costo è inferiore a 20 euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA