x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Il Lombardia è di Nibali

4 October 2015
Il siciliano dell'Astana attacca in discesa e vince la sua prima classica Monumento. Dopo di lui, Daniel Moreno (Team Katusha) e Thibaut Pinot (FDJ). Il siciliano: "Ho attaccato in discesa dal Civiglio. I miei compagni sono stati eccezionali"
Il Lombardia è di Nibali

Il lombardia è di nibali

"Che giornata fantastica! La mia squadra è stata perfetta tutto il giorno e li ho davvero voluti premiare con la vittoria”, le prime parole di Vincenzo Nibali, vincitore sul traguardo di Como davanti a Daniel Moreno (Team Katusha) e Thibaut Pinot (FDJ).

Il Lombardia, un successo ottenuto con testa e gambe, grazie anche al lavoro di squadra: “Ho cercato di attaccare due volte in salita, ma ero marcato troppo da vicino e mi sono reso conto che avrei dovuto provare in un altro modo. Ho attaccato in discesa dal Civiglio. I miei compagni sono stati eccezionali, a partire da Vanotti e Agnoli che hanno lavorato all'inizio, a Landa, che è stato sempre brillante, e Rosa, che andava ancora fortissimo nelle fasi finali. Non è stato facile, ma non abbiamo mollato un colpo in tutta la gara. Sono veramente felice”.

Una vittoria che per i tifosi italiani vale ancor di più visto che l'ultimo corridore italiano a vincere una classica Monumento era stato Damiano Cunego, nel 2008.


 

I primi tre

1 - Vincenzo Nibali (Astana Pro Team) in 6h16'28" media 39,047 km/h; 2 - Daniel Moreno (Spa) a 21"; 3 - Thibaut Pinot (Fra) a 32"; 4. Valverde (Spa) a 46"; 5. Rosa; 6. Nieve (Spa); 7. Gallopin (Fra) a 56"; 8. Chaves (Col); 9. Sergio Henao (Col); 10. Brambilla a 1'10

© RIPRODUZIONE RISERVATA