x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Focus Izalco Max

23 settembre 2014
di Michele Foglio
Abbiamo apprezzato la posizione di guida che, insieme al carro posteriore corto, rende questa specialissima molto reattiva e scattante
  • Salva
  • Condividi
  • 1/0

    Focus izalco max

    Izalco Max è il modello top di gamma di Focus, una bicicletta che punta su leggerezza e performance, non a caso è il modello più gettonato dai team professionistici che utilizzano biciclette Focus. Il telaio ha linee tradizionali e un design minimalista, le sezioni dei tubi del telaio sono state disegnate per garantire un ottimo rapporto peso-rigidezza.

    È un progetto made in Germany e il simbolo “Uci approved” sul tubo orizzontale certifica il fatto che il telaio può essere utilizzato nelle competizioni dell’Unione ciclistica internazionale secondo il nuovo protocollo. La geometria del telaio è racing, l’angolo di inclinazione ridotto del tubo della sella fa assumere una posizione grintosa, che invita a spingere sui pedali.

    Il percorso collinare del Test day era particolarmente azzeccato per questa Izalco Max, ho potuto apprezzarne la posizione di guida che, unita a un carro posteriore corto rendono, questa bicicletta molto reattiva e scattante, veramente adatta a pedalare in salita. Da segnalare il peso molto basso per tutti i tipi di montaggio (sul sito Focus abbiamo trovato indicato alla voce dotazione:  telaio in carbonio 760 grammi e forcella 295 grammi), già prendendola in mano dalla rastrelliera dove erano collocate le varie bici in prova mi è venuto da sorridere di gioia pregustandomi la sgambata lungo le strade dei Colli Euganei…

    © RIPRODUZIONE RISERVATA