x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Il 2017 dei Brontoli sfiora quota 500

21 novembre 2017
La stagione 2017 dell'associazione sportiva dilettantistica Brontolo Bike si chiude a un soffio dai 500 iscritti, con numerose iniziative realizzate, anche nel sociale. E per il nuovo anno...
Il 2017 dei Brontoli sfiora quota 500

Quasi 500 associati, di cui 286 agonisti, 150 manifestazioni “presidiate”. Si chiude con numeri soddisfacenti e significativi il 2017 dei Brontoli di Andrea Noé. Per festeggiare una stagione di successi, si è svolta sabato 18 novembre la cena sociale dell’associazione sportiva dilettantistica Brontolo bike.
Un momento per apprezzare e condividere i risultati agonistici della società, ma non solo.
Se, infatti, il team può vantare otto campioni italiani 2017 (uno su strada, sette in mtb), attraverso incontri nelle scuole l’associazione si è resa protagonista nella promozione del ciclismo e ha organizzato ben sei manifestazioni: tre rivolte al ciclismo giovanile, una cicloturistica a scopo benefico, un’escursione in notturna in mtb nel Parco del Ticino e il Campionato nazionale Asi di mountainbike.
Brontolo bike è un’associazione radicata sul territorio, ma la sua notorietà e l’originalità della sua filosofia ciclistica (nessuno resta indietro…) sono ormai patrimonio nazionale.
La passione per il ciclismo e il divertimento sono le più forti motivazioni del team che accetta le iscrizioni 2018 all’Osteria della Ripa di Robecco sul Naviglio (Mi) ogni lunedì (fino al prossimo 26 novembre).
Per l’allenamento sono previsti due distinti gruppi, ritmo medio e ritmo tranquillo, con ritrovo in generale sempre al ponte di Robecco.
Il risultato più importante, per i “brontoloni”, resta comunque la raccolta fondi a favore dell’associazione onlus che combatte la Sindrome di Pitt Opkins (www.aisph.it/it/sindrome-pitt-hopkins/sindrome-di-pitt-hopkins-pths). E anche la promozione del progetto Cargo bike, realizzato dall’altra associazione onlus La Quercia di Magenta (www.associazionelaquercia.it), che mette a disposizione due biciclette da trasporto per le famiglie con parenti disabili.
“Adesso ci aspetta un 2018 sempre più ambizioso e le novità non mancheranno”, ha dichiarato Andrea Noè, leader indiscusso dell’associazione che ha costituito nel 2011.

© RIPRODUZIONE RISERVATA