x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

L'Abu Dhabi Tour parla italiano

8 ottobre 2015
Andrea Guardini (Astana Pro Team) vince la prima tappa della prima edizione dell'Abu Dhabi Tour. Alle sue spalle Tom Boonen (Etixx - Quick Step) e Daniele Bennati (Tinkoff Saxo)
L'Abu Dhabi Tour parla italiano

L'abu dhabi tour parla italiano

Da Qasr Al Sarab a Madinat Zayed, per 159.5 chilometri. Tanta attesa per questa corsa che debutta nel finale di stagione, prima delle vacanze per molti corridori e dopo le emozioni che il Campionato del mondo americano ha regalato (leggi le pagelle).

Come previsto, un percorso adatto alle ruote veloci. La spunta Andrea Guardini (Astana Pro Team) che vince una prima tappa che simbolicamente vale doppio visto che stiamo parlando della prima edizione di una corsa a cui si augura la migliore fortuna: l'Abu Dhabi Tour. Alle sue spalle Tom Boonen (Etixx - Quick Step) e Daniele Bennati (Tinkoff Saxo). Per lui la maglia rossa di leader della classifica generale.

 

Il podio

 

1 - Andrea Guardini (Astana Pro Team) 159.5 km in 4h21’11”, 36.640 km/h

2 - Tom Boonen (Etixx - Quick Step) s.t.

3 - Daniele Bennati (Tinkoff Saxo) s.t.

 

Le maglie

Rossa, sponsored by ADNOC (General Classification by time) – Andrea Guardini (Astana Pro Team)

Verde, sponsored by ABU DHABI SPORTS COUNCIL (General Classification by points) – Andrea Guardini (Astana Pro Team)

Bianca, sponsored by THE NATIONAL (Best Young Rider, born after 1 January 1990) – Songezo Jim (MTN - Qhubeka)

Nera, sponsored by ETIHAD AIRWAYS (Intermediate Sprint Jersey Classification) – Paul Voss (Bora - Argon 18)

© RIPRODUZIONE RISERVATA