x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

In 500 per far festa sul Naviglio Grande

19 June 2018
Grande soddisfazione per l'edizione 2018 del Robecco Bike Festival. Due giorni di appuntamenti dedicati alla bici e a tutta la famiglia, conclusisi con l'evento clou, il Brontolo Bike Day "Memorial Mainardi Romano"
In 500 per far festa sul Naviglio Grande

Ciclisti, semplici appassionati, famiglie e bambini hanno affollato le vie di Robecco sabato 16 e domenica 17 giugno in occasione del Robecco Bike Festival.
Una festante invasione di bici lungo le sponde del Naviglio Grande, immersi nella natura del Parco del Ticino.
La due giorni organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Brontolo bike si è aperta con l’appuntamento riservato ai più piccoli. Sabato pomeriggio il 2° MTBrontolo ha visto al via dall’Oratorio di Casterno un centinaio di bambini dai 5 ai 12 anni.
Più tardi, sempre a Casterno, frazione di Robecco sul Naviglio, è stata la volta dell’escursione notturna - e gratuita - in mountainbike, alla riscoperta del territorio, nei sentieri del Parco del Ticino.

In 500 per far festa sul Naviglio Grande
Alcuni Brontoli festanti

Il momento clou degli eventi è stato domenica con il 7° Brontolo bike day “Memorial Mainardi Romano”. Cinquecento i ciclisti al via nelle tre partenze: cicloturistica non competitiva, pedalata per famiglie e passeggiata in mtb nel parco del Ticino. Le maglie gialloblù del team di Andrea Noè hanno colorato le strade e si sono messe in grande evidenza, mescolate ai colori delle maglie degli altri team della zona che non hanno voluto perdersi l’evento. Da menzionare la presenza di squadre amiche provenienti anche da lontano.
Partenza e arrivo quest’anno nel parco della Villa Terzaghi di Robecco con pasta party finale e ricco pacco gara. Ristoro al Binda bici bar di Nosate (Mi), all’andata verso Nord e presso la trattoria San Bernardo di Morimondo (Mi) nel punto più a Sud del tracciato del lungo (100 km) che ha toccato comunque ben tre province lombarde e una piemontese.

In 500 per far festa sul Naviglio Grande
Foto di gruppo presso la trattoria San Bernardo di Morimondo (Mi), uno dei ristori
© RIPRODUZIONE RISERVATA